Guide Trading

Trading sul Petrolio: Previsioni, analisi e strategie

Home » Guide Trading » Trading sul Petrolio: Previsioni, analisi e strategie

Il trading sul petrolio attira sempre più investitori in tutto il mondo e insieme all’oro e al gas naturale, una delle commodity più profittevoli.

Utilizzato nei più grandi settori industriali, dai trasporti alla produzione di energia, e con una fornitura variabile e limitata, il petrolio ha un forte impatto sull’economia globale e questo lo rende uno strumento finanziario a rapida evoluzione.

In questa guida al trading sul petrolio imparerai a comprendere le caratteristiche di questo mercato per individuare le migliori opportunità di trading.

Imparerai inoltre ad investire sul petrolio in sicurezza con il trading CFD di eToro, la piattaforma di trading più conveniente per il trading sulle materie prime.

Fai trading sul Petrolio con eToro

Apri un conto demo gratuito e inizia ad investire senza correre rischi

Disclaimer: Il 78% degli utenti che fanno trading CFD perdono il proprio denaro con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi assumerti il rischio di perdere il tuo denaro.

broker etoro criptovalute emergenti

Conviene fare trading sul Petrolio?

Il petrolio è ancora oggi la principale fonte di energia dell’economia mondiale e il suo prezzo è estremamente variabile in relazione a molti fattori economici e politici.

Trattandosi di un bene molto richiesto, il suo mercato è altamente liquido e il trading sul petrolio presenta spread molto stretti, trend chiari ed una elevata volatilità. Questi elementi lo rendono una delle migliori commodity sulla quale fare trading online.

Tra i più grandi paesi produttori di petrolio figurano gli Stati Uniti, il Canada, Russia ed Arabia Saudita. Di conseguenza il prezzo del petrolio è legato alle economie di questi paesi.

Ecco alcuni validi motivi per fare trading sul petrolio:

  • Risorsa non rinnovabile: come tutti i beni ad esaurimento (come oro e gas naturale) i prezzi sono destinati a salire nel tempo.
  • E’ un bene essenziale: anche se negli ultimi anni ci si sta orientando sempre di più verso le energie rinnovabili, il petrolio è ancora la principale fonte di energia al mondo.
  • E’ un business saturo: creare un business sul petrolio è un’impresa alla portata di poche aziende e multinazionali. Quindi si tratta di un bene facile da monitorare.

Come fare trading sul Petrolio

Trading sul Petrolio: Guida rapida

  1. Accedi alla pagina di registrazione
  2. Effettua il primo deposito
  3. Trova gli assets su cui investire
  4. Apri la tua prima posizione

Disclaimer: Il 78% degli utenti che fanno trading CFD perdono il proprio denaro con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi assumerti il rischio di perdere il tuo denaro.

E’ possibile fare trading sul petrolio in tre modi:

  • Tramite il trading CFD
  • Con i contratti Futures
  • Investendo su aziende che si occupano dei vari aspetti del petrolio

Tutti e tre i metodi di investimento possono essere applicati tramite i Broker trading autorizzati come eToro. Puoi provare gratuitamente la piattaforma di trading eToro con un conto demo.

Disclaimer: Il 78% degli utenti che fanno trading CFD perdono il proprio denaro con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi assumerti il rischio di perdere il tuo denaro.

Trading CFD sul petrolio

Con il trading CFD non negozierai fisicamente il petrolio ma speculerai sulle sue variazioni di prezzo.

Scegliendo questa opzione avrai il vantaggio di poter guadagnare sia quando il prezzo del petrolio sale che quando invece scende di valore. Infatti potrai:

  • Aprire posizioni Long quando ritieni che il prezzo del petrolio stia per aumentare
  • Aprire posizioni Short quando invece ritieni che il prezzo del petrolio stia per diminuire

La differenza di prezzo tra l’apertura e la chiusura della posizione rappresenterà il tuo profitto.

Con il trading CFD sul petrolio potrai utilizzare la leva finanziaria, che nelle materie prime è fissata dalla normativa ESMA a 10:1. Cioè puoi aumentare di 10 volte il tuo investimento iniziale. Per esempio, investendo 100 euro con una leva di 10:1, il tuo capitale realmente investito sarà di 1000 euro.

Fai comunque attenzione quando fai trading con la leva finanziaria perchè oltre ad aumentare i profitti rischi di aumentare anche le potenziali perdite. Ti consigliamo di iniziare il nostro corso trading gratuito prima di iniziare ad investire con denaro reale.

Investire sul petrolio con i Futures

I futures sul petrolio sono dei contratti standardizzati con i quali si negozia una certa quantità di petrolio ad un prezzo predefinito in una specifica data futura. Sono uno dei metodi più utilizzati per fare trading sul petrolio e il prezzo dei contratti varia di riflesso al valore del greggio.

Questo metodo di investimento è molto utilizzato dalle società per assicurarsi petrolio a prezzi vantaggiosi e proteggersi dalle fluttuazioni di mercato.

Quando facciamo trading con i futures non otterremo la proprietà fisica del petrolio alla scadenza del contratto. Infatti, il trading interessa esclusivamente le variazioni di prezzo del petrolio.

Investire sulle azioni petrolifere

Le azioni petrolifere sono tutte quelle azioni di aziende che sono collegate direttamente al prezzo del petrolio. Acquistare le azioni di queste aziende consente una esposizione diretta al mercato petrolifero.

Migliori azioni petrolio su cui investire

Il modo migliore per investire sulle azioni petrolifere è acquistarle tramite il Broker eToro. Infatti con eToro puoi acquistare azioni dirette, cioè diventandone il reale proprietario, anche iniziando con soli 10 Dollari. Diventare il titolare delle azioni ti consente inoltre di ricevere i dividendi periodici.

Disclaimer: Il 78% degli utenti che fanno trading CFD perdono il proprio denaro con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi assumerti il rischio di perdere il tuo denaro.

Migliori piattaforme di trading sul petrolio

Di seguito trovi una tabella con le migliori piattaforme di trading che consentono di investire sul petrolio. Tutte le piattaforme elencate in tabella sono regolamentate dalla CySEC quindi autorizzate ad offrire servizi di investimento in Italia e nel resto d’Europa.

  • Forex, Azioni, Cripto, Materie prime
  • Deposito con PayPal consentito
  • CySec 109/10 – FCA 583263

Disclaimer: Il 78% degli investitori privati incorre in perdite quando investe in CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti l’elevato rischio di perdere denaro.”

  • Adatto ai Principianti
  • Autorizzato CySEC e CONSOB
  • Deposito minimo 100€

Disclaimer: Il 69% degli investitori privati incorre in perdite quando investe in CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti l’elevato rischio di perdere denaro.”

trade.com broker
  • Piattaforma Web adatta ai principianti
  • Disponibile conto Metatrader 4/5
  • Deposito minimo 100€

Disclaimer: Il 75,4% degli investitori privati incorre in perdite quando investe in CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti l’elevato rischio di perdere denaro.”

  • Zero Commissioni, spread stretti
  • Deposito minimo 100€
  • Oltre 2000 Strumenti CFD

Disclaimer: I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro

Tipi di petrolio: WTI e Brent

Per imparare davvero a fare trading sul petrolio dobbiamo conoscere quali tipi di petrolio possono essere commercializzati.

Esistono due tipi di petrolio utilizzati come riferimento nel determinare i prezzi: il petrolio WTI e il petrolio Brent.

Petrolio WTI

Si tratta del petrolio prodotto negli Stati Uniti, chiamato anche Light Sweet Texano. Viene definito “petrolio leggero” perchè presenta una densità minore rispetto al greggio ottenuto dai paesi dell’OPEC. Nel mondo del trading, il petrolio WTI rappresenta principalmente un punto di riferimento per il mercato petrolifero statunitense

Il petrolio WTI è quotato alla borsa di New York ed è possibile acquistarlo tramite la piattaforma eToro.

Disclaimer: Il 78% degli utenti che fanno trading CFD perdono il proprio denaro con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi assumerti il rischio di perdere il tuo denaro.

Petrolio Brent

Il petrolio Brent è quello estratto e prodotto nei paesi scandinavi. Ha generalmente un prezzo inferiore rispetto al petrolio WTI considerato che viene estratto vicino al mare e questo abbatte i costi di trasporto.

I prezzi del petrolio WTI e Brent sono strettamente correlati. Ciò significa che i loro prezzi si muovono con trend simili.

Disclaimer: Il 78% degli utenti che fanno trading CFD perdono il proprio denaro con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi assumerti il rischio di perdere il tuo denaro.

Cosa determina il prezzo del petrolio

Il mercato del petrolio è altamente volatile, viene influenzato da voci, interventi politici e variazioni nelle previsioni di crescita economica. Le oscillazioni dei prezzi possono essere improvvise e gran parte della produzione di petrolio viene effettuata in luoghi inclini all’instabilità politica ed economica.

Ma quali sono gli aspetti che influenzano direttamente il prezzo del petrolio?

  • Scorte: come ci insegna la legge della domanda e dell’offerta, più le scorte sono alte, minore sarà il prezzo del petrolio.
  • Eventi politici e guerre: alcuni dei paesi maggiormente produttori di petrolio vivono un perenne stato di instabilità politica. Guerre e tensioni politiche fanno aumentare il prezzo del petrolio.
  • Cause naturali: anche catastrofi ed eventi naturali che interessano i paesi produttori possono influenzare negativamente il prezzo del petrolio
  • Energie rinnovabili: l’innovazione sulle energie alternative al petrolio hanno un forte impatto sul prezzo del greggio.
  • Decisioni OPEC: L’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (OPEC) ha il compito di decidere e monitorare la produzione totale di petrolio facendo in modo che l’offerta non superi mai la domanda.

Per fare trading sul petrolio dovrai quindi monitorare tutti questi aspetti e puoi farlo con facilità direttamente all’interno della piattaforma di trading eToro.

Disclaimer: Il 78% degli utenti che fanno trading CFD perdono il proprio denaro con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi assumerti il rischio di perdere il tuo denaro.

Orari trading sul petrolio

Gli orari del trading sul petrolio dipendono dal tipo di investimento che facciamo. Se vogliamo negoziare petrolio greggio e Futures, possiamo farlo per circa 23 ore al giorno dal lunedì alle 00.00 al venerdi alle 22.30.

Se invece vogliamo investire sulle azioni petrolifere, quindi acquistando azioni di tutte quelle società direttamente collegate al petrolio, faremo riferimento agli orari delle borse mondiali.

Trading sul Petrolio: Esempio pratico

Adesso ti guideremo passo dopo passo su come investire sul petrolio senza costi aggiuntivi utilizzando la piattaforma di trading eToro.

1. Registrati su eToro

Per prima cosa dovrai creare un conto sulla piattaforma eToro. Puoi farlo direttamente dalla pagina di registrazione inserendo un nome utente, la tua mail principale e una password, oppure scegli di registrarti utilizzando il tuo account Facebook o Google.

login etoro registrazione trading con etoro

Dopo la registrazione dovrai ricaricare il tuo conto con una delle modalità previste. Puoi scegliere tra PayPal, carte di credito, bonifico bancario, Skrill etc…

trading con etoro deposito fondi

Ti consiglio di scegliere PayPal o Skrill così da non pagare nessuna commissione e avere subito disponibili i tuoi fondi.

2. Scegli il Petrolio dalla lista degli Assets

Su eToro l’asset del petrolio viene identificato con la sigla ‘OIL‘. Puoi trovarlo direttamente inserendo la sigla nella barra di ricerca in alto.

Se vuoi puoi cliccare anche sul pulsante blu investi, ma ti consiglio di andare prima all’interno della scheda dell’Asset di eToro così da poter visualizzare il grafico e tante altre informazioni utili.

3. Scegli quanto investire

Cliccando sul pulsante ‘Investi‘ ti sia aprirà la schermata di inserimento ordini di eToro. All’interno di questa schermata potrai inserire tutti i dettagli dell’ordine.

Le impostazioni che puoi scegliere riguardano:

  • Il tipo di posizione: se di vendita o di acquisto.
  • L’importo: cioè il capitale da investire.
  • Leva: la leva finanziaria da applicare. Nel nostro esempio investendo 200 Dollari e utilizzando una leva X10 stiamo aumentando il nostro investimento a 2000 Dollari.
  • Stop Loss e Take Profit: rispettivamente la perdita massima e il profitto che vogliamo raggiungere. Raggiunto uno di questi due livelli eToro chiuderà in automatico la nostra posizione.

La scelta di questi parametri non è mai casuale, anzi può determinare la riuscita o meno del nostro investimento. Per guadagnare con il trading online dovrai infatti sapere come definire la grandezza della posizione, l’importo da investire e gli obiettivi di prezzo. Abbiamo creato un corso trading gratuito che ti insegna a fare trading anche se parti da zero.

>>>Accedi alla Piattaforma di apprendimento e inizia il Corso Trading Gratuito

Consigli e strategie per il trading sul Petrolio

Per guadagnare con il trading sul petrolio è necessario utilizzare una strategia che ci consente di massimizzare i profitti e minimizzare le perdite.

Prendere 1000 Euro e investirli sul petrolio senza una strategia è il modo migliore per perdere velocemente i nostri soldi.

Innanzitutto è di fondamentale importanza essere costantemente aggiornati su tutti i fattori che influenzano il prezzo del petrolio. Puoi farlo seguendo notiziari, su internet o direttamente sulle piattaforme di trading come eToro che ti mette a disposizione analisi e aggiornamenti gratuiti.

Dovrai poi applicare una strategia di trading sul petrolio che si adatti alla fase di mercato che il petrolio sta attraversando. Dovrai prendere in considerazione tre fattori:

  • Analisi tecnica: cioè lo studio del movimento del prezzo del petrolio con l’ausilio dei grafici finanziari
  • Analisi fondamentale: cioè l’interpretazione degli eventi macroeconomici legati al petrolio
  • Gestione del rischio: cioè come gestire il trading dal punto di vista prettamente economico

I trader professionisti sono soliti, prima di investire, effettuare una approfondita analisi fondamentale sullo strumento scelto. Successivamente decidono i giusti livelli di ingresso a mercato grazie all’analisi tecnica e gestiscono l’operazione applicando un corretto money management.

Per guadagnare veramente con il trading online è necessario riuscire ad essere sempre nella posizione di continuare a negoziare. Con una strategia di trading adeguata e affiancata da un corretto money management, anche dopo una sequenza ravvicinata di perdite sarai comunque in grado di continuare la tua attività.

Trading sul petrolio – Domande Frequenti

Come fare trading sul petrolio?

Puoi fare trading sul petrolio in tre modi:

  • Con il Trading CFD
  • Con i contratti Futures
  • Investendo su aziende che si occupano dei vari aspetti del petrolio

Tutti questi metodo di investimento sono disponibili sulla piattaforma di trading eToro.

E’ sicuro fare trading sul petrolio?

Dipende se ti affidi a piattaforme autorizzate e regolamentate. Per fare trading sul petrolio in Italia devi accertarti che la piattaforma di trading sia autorizzata CySEC e registrata CONSOB.

Posso provare il trading sul petrolio senza rischi?

Certo, ti basterà iniziare con i conti demo offerti dalle migliori piattaforme di trading online.

Scopri le Strategie di Trading dei Top Trader

Oggi puoi fare trading online copiando le strategie di investimento di trader professionisti

Il 78% degli utenti che fanno trading CFD perdono il proprio denaro con questo fornitore. Valuta attentamente se puoi permetterti questo tipo di investimento

Disclaimer

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e criptovalute, sia trading di CFD.

Tieni presente che i CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un'indicazione dei risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

Gli investimenti in criptovalute non sono regolamentati in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC non offre CFD, non fornisce alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità in merito all'accuratezza o alla completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni non specifiche di eToro disponibili al pubblico.

Rispondi