Cosa sono le valute

Il Forex è il mercato delle valute. Questo significa che l’oggetto della negoziazione sono proprio le valute come l’Euro, il Dollaro, la Sterlina etc…

Una valuta non è altro che la forma di denaro usata correntemente in un dato Paese.

Le valute sono anche l’unità di misura dei pagamenti e la forma in cui viene immesso il denaro nel mercato da parte delle Banche Centrali.

Ogni valuta ha un proprio valore che viene però determinato in base al controvalore di un’altra valuta, solitamente il Dollaro Americano, almeno per le coppie principali. 

Per questo motivo nel Forex le valute vengono sempre scambiate in coppie, così da poter determinare il valore di una valuta rispetto ad un’altra.

In una coppia di valuta la prima valuta è detta ‘di base’, mentre la seconda è detta ‘sottostante’. 

COPPIAVALUTA DI BASESOTTOSTANTE
EUS/USDEuroDollaro Amer.
USD/JPYDollaro Amer.Yen Giapponese
USD/CHFDollaro Amer.Franco Svizzero
AUD/USDDollaro AustralianoDollaro Amer.

Quando si acquista una coppia di valute si intende sempre che si sta acquistando la valuta di base e allo stesso tempo vendendo il suo sottostante. 

Viceversa quando vendiamo una coppia stiamo vendendo la coppia di base e acquistando il sottostante.

Ad esempio la coppia EUR/USD quotata a 1.4589, significa che servono 1.4589 Dollari Americani per acquistare 1 Euro.

Quindi se invece vendi 1 Euro significa che stai acquistando 1.4589 Dollari Americani.

Questi valori non sono standard ma sono soggetti a continue oscillazioni.

Facciamo un esempio con cifre tonde in cui il Dollaro si apprezza (cioè aumenta di valore) di 1 Centesimo nell’arco di 24 ore.

Per esempio  se  in un dato momento acquistando, ad esempio, 10.000,00 Euro al tasso di cambio di 1.3900 Dollari Americani, e rivendendoli il giorno successivo a 1.4000, con conseguente apprezzamento di 0,01$ del cambio EUR/USD, avrei guadagnato in una singola operazione 100$.

Perché:

  • Giorno 1: Acquisto 10.000 Euro contro il Dollaro Americano quotato a 1.3900
  • Giorno 2: Vendo i miei 10.000 Euro contro il Dollaro Americano che stavolta però vale 1.4000, significa ricevere in Euro l’equivalente di 14000$, ben 100$ di differenza rispetto a ieri.

Il profitto del Trader è dato quindi dal valore del Dollaro Americano di Giorno 2 meno il suo valore di Giorno 1, momento in cui il Trader ha acquistato. 

La differenza di 100$ in positivo è il profitto dell’operazione.

14000$ – 13900$ = +100$

Se il Giorno 1 invece di acquistare avessi venduto Euro, mi sarei trovato con una perdita di 100$, proprio per il fatto che il prezzo di EUR/USD si è apprezzato di 1 Centesimo.

Nel trading è quindi possibile trarre profitto dalla negoziazione di valute prevedendo, dopo un’accurata analisi di mercato, se la valuta di base all’interno di una coppia è destinata a rafforzarsi o indebolirsi rispetto al suo sottostante.

Il compito del trader è quindi analizzare il mercato con tutti gli strumenti che ha a disposizione e che vedremo nelle prossime lezioni per trovare il momento migliore per entrare a mercato.

La regola madre da seguire è:

ACQUISTARE quando il prezzo di una valuta è considerato basso e VENDERE quando il prezzo è considerato alto.

In fondo la negoziazione di valute nel Forex è molto simile al commercio di qualsiasi altro prodotto, si acquista quando il prezzo è basso per rivendere ad un prezzo più alto ma con una grande differenza: nel trading online puoi guadagnare anche se il prezzo diminuisce. 

Il fattore principale che determina la variazione dei tassi di cambio tra le valute è la legge della domanda e dell’offerta (la tratteremo nel dettaglio nell’Unità 2), ma a differenza di altre tipologie di commercio nel Forex influiscono anche tantissimi altri fattori di natura economica, sociale, politica etc…

Più avanti nel nostro Corso di Trading imparerai ad analizzare tecnicamente un mercato finanziario.

Apri il conto demo gratuito di eToro per fare pratica senza rischi

Disclaimer: Il 79% degli utenti che fanno trading CFD perdono il proprio denaro con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi assumerti il rischio di perdere il tuo denaro.

COME SI CLASSIFICANO LE VALUTE NEL FOREX

Nel Forex è possibile scambiare le valute di tutto il mondo, ma non tutte hanno la stessa importanza in termini di liquidità e volumi di mercato.

Le principali coppie di valute, cioè quelle che da sole costituiscono oltre l’80% di tutti gli scambi che avvengono all’interno del Forex, sono dette Major e sono principalmente tutte le coppie che contengono il Dollaro Americano.

Le principali coppie Major sono:

  • EUR/USD
  • USD/JPY
  • GBP/USD
  • USD/CHF

L’Euro/Dollaro (EUR/USD) è la Major in assoluto più scambiata al mondo, quindi presenta livelli di liquidità e di volatilità di mercato davvero molto alti. 

Un mercato si dice liquido quando vi è un elevato numero di transazioni giornaliere mentre si dice volatile quando i prezzi di un mercato presentano elevate oscillazioni giornaliere.

Nel caso di EUR/USD l’alto livello di volatilità di mercato è dovuto alla elevata suscettibilità della coppia rispetto alle decisioni prese dalla Federal Reserve (FED) degli Stati Uniti e alla Banca Centrale Europea (BCE). 

In ordine di importanza, dopo le Major possiamo individuare le coppie di valute dette Minor, che raggruppano tutte quelle coppie che non sono legate, almeno direttamente, al Dollaro Americano.

Ad esempio:

  • EUR/GBP
  • EUR/JPY
  • EUR/CAD
  • AUD/CAD
  • AUD/CHF
  • AUD/JPY
  • GBP/AUD
  • GBPCHF

La lista è molto lunga ma queste sono probabilmente quelle più comuni. 

Ho scritto prima che si tratta di quelle coppie che non sono legate direttamente al Dollaro Americano, ma è inevitabile che l’andamento di USD influisce comunque in maniera indiretta anche sulle coppie Minor tramite le cosiddette ‘correlazioni‘ cioè la sfera di influenza che determinate valute hanno rispetto ad altre.

Se ad esempio ci troviamo in un momento storico in cui il Dollaro Americano si sta rafforzando rispetto all’Euro (Major EUR/USD), inevitabilmente l’indebolimento dell’Euro avrà ripercussioni anche sulle coppie Minor EUR/GBP etc… 

Questo argomento verrà ripreso nelle prossime lezioni, per il momento di basta sapere che le coppie Minor sono quelle coppie di valute che non sono direttamente legate al Dollaro Americano e che non lo presentano come valuta o sottostante.

Infine, almeno in ordine di importanza per il mercato Forex, abbiamo le coppie Esotiche, cioè tutte quelle coppie che coinvolgono le valute dei Paesi emergenti e le cui economie sono ancora marginali rispetto alle grandi valute precedentemente elencate, come il Rand Sudafricano (ZAR), il Dollaro di Hong Kong (HKD), la Riya Saudita (SAR), il Peso Messicano (MXN) etc…

Conoscere le valute e soprattutto saper distinguere le più importanti dalle minori ti sarà di grande aiuto quando più avanti inizierai a fare pratica sul tuo conto demo.

COSA SONO LE CRIPTOVALUTE

Mentre le valute possono essere considerate come l’oggetto di scambio nel ‘mondo reale’, negli ultimi anni hanno fatto il loro debutto anche le Criptovalute, cioè valute virtuali decentralizzate che non sono sottoposte al controllo delle Banche Centrali mondiali.

Le criptovalute sono strumenti finanziari molto diversi dalle monete tradizionali e nascono con l’intento di sostituirsi alle valute tradizionali, infatti oggi sono accettate anche da diversi negozi in tutto il mondo.

La prima criptovaluta a fare la sua comparsa nel 2008 è stato il Bitcoin con il valore di mercato inferiore a 0.01 Euro. Oggi Bitcoin ha superato ampiamento i 50.000 Euro facendo gridare al miracolo anche i più scettici.

Chi ha avuto la lungimiranza di acquistare Bitcoin in passato oggi si ritrova ad avere un enorme capitale in controvalore, ma a causa dell’estrema instabilità e volatilità che caratterizza il mercato delle Criptovalute, in molti hanno anche perso parecchio denaro.

Oggi esistono tantissime Criptovalute alternative al Bitcoin con una capitalizzazione di mercato davvero importante, ad esempio:

  • Ethereum
  • Litecoin
  • Bitcoin Cash
  • Stellar
  • Monero
  • Etc…

Il mercato delle Criptovalute rappresenta un ottimo metodo per fare trading e guadagnare dalle fluttuazioni di mercato, a patto di conoscere molto bene le regole di analisi tecnica e analizzare in anticipo e in profondità il mercato.

In questo corso di trading ti forniremo tutti gli strumenti per imparare ad analizzare i mercati finanziari, indipendentemente se ti trovi di fronte un grafico Forex, azionario o delle Criptovalute.

Non tutti i Broker online però ti permettono di negoziare Criptovalute, quindi se hai in mente di fare trading con Bitcoin & Co allora dovrai fin da ora scegliere un Broker idoneo.

La nostra scelta ricade su eToro perchè oltre ad essere autorizzato ti offre l’accesso a diversi tipi di mercati, compreso quello delle Criptovalute.

Apri Conto demo su eToro per esercitarti con il trading sulle Criptovalute

Rispondi a tre domande su ‘Cosa sono le Valute’

Rispondi correttamente a queste tre domande per verificare se hai compreso la lezione sulle valute